mail
home
 
Scheda Progetto
 
 

Anagrafica progetto

protocollo 20/08
Anno 2008
Nome Organismo Associazione CNOS/FAP Regione Sicilia

Titolo del progetto Be-CuLT. Basic E-Cultural and Linguistic Training for Work Experiences Abroad (Hotel and Catering Sector)
acronimo

Tipologia organismo

Centro di formazione ok
Impresa
Scuola di lingua
Associazione sindacale
Associazione datoriale
Ente locale
Università
Istituto scolastico
Altro  


Indirizzo organismo

via Via Cifali, 7 città Catania nord/centro/sud
cap 95123 regione Sicilia  

telefono 1 095 7169348 fax 1 095 506775
telefono 2 fax 2
telefono 3 sito web www.becult.org; www.easy2.org; www.cnosfap.sicilia.it
email 1 f.majorana@cnos-fap.it email 2


sintesi italiano

Il titolo del progetto Be-CuLT è l’acronimo di “Basic E-Cultural and Linguistic Training”. Esso fa riferimento ad uno strumento basato sul web per il supporto linguistico e culturale di studenti del settore della ristorazione e dell’hotellerie impegnati in un’esperienza di lavoro all’estero. Tali settori necessitano di giovani, aperti alla mobilità, con una forte competenza interculturale. Dato che le lingue straniere, la formazione all’interculturalità e le esperienze di lavoro all’estero non sono ancora parte integrante dei curricula, i Centri di Formazione Professionale, le Scuole Professionali e le imprese organizzano tali attività all’interno di programmi paralleli, quali Leonardo da Vinci. Tuttavia le attrezzature, il tempo e gli strumenti didattici a disposizione o la preparazione del personale non sono adeguati per assicurare la preparazione ante, in itinere ed il follow up delle esperienze di lavoro all’estero. C’è un alto rischio di fallimento, in particolare nel caso di giovani svantaggiati, che può demoralizzare i giovani e può portare ad ulteriori limitazioni alla mobilità di questo particolare target. Di qui la necessità di un nuovo strumento, che incontri i particolari bisogni di studenti svantaggiati impegnati in percorsi di formazione di base. Si è scelto di utilizzare tecnologie on line per soddisfare i seguenti criteri: - riprodurre in un mondo virtuale reali situazioni di lavoro che è possibile trovare in alcune nazioni con uno specifico set culturale e linguistico (EN come lingua ponte, DE, FI, FR, IT, NL); - applica le metodologie dell’apprendimento autentico, esperienziale, scevro da giudizi, basato sul CLIL nell’integrare competenze sociali e linguistiche in un ambiente interculturale; - è disponibile gratuitamente per tutti su internet ed è accessibile da qualunque parte prima durante e dopo un’esperienza di lavoro all’estero; - consente un apprendimento guidato, ma non necessita di insegnanti di lingua (ma non li esclude).


sintesi inglese

The project title BE-CuLT stems from “Basic E-Cultural and Linguistic Training”. It refers to a web-based tool for the cultural and linguistic support of trainees in the hotel and catering sector who leave for a work experience abroad. The hotel and catering sector needs mobile young people with strong intercultural competency. As foreign languages, intercultural training and work experiences abroad are not (yet) integral part of the regular initial vocational training curricula in the hotel and catering professions all over Europe, training centres, vocational schools and companies organise these in the framework of additional funding programmes, such as Leonardo da Vinci, national or regional programmes. However, equipment, time or qualification of staff are often inadequate to sufficiently prepare, tutor and follow-up training placements abroad. There is a high risk of failure, which may demoralise both trainee and hosting company, and may lead to a further loss of mobility opportunities for this group. A complementary tool is needed, which meets the specific learning environments, learning aims and didactic needs of inexperienced young learners in practice-based vocational training. The project developed an online learning tool which meets the following criteria: - It reproduces in a virtual world real work places in selected countries and companies with their specific linguistic and cultural setting (DE, FI, FR, IT, NL with English as “bridge” language) - It applies methodologies of authentic learning, non-judgemental experiential learning, and CLIL in integrating social and language skills in an intercultural setting - It is available free of charge on the internet and accessible from any place before, during and after a training placement abroad - It allows for tutored learning but does not require language teachers.



Lingue UE

Bulgaro Irlandese Rumeno
Ceco Italiano ok Slovacco
Danese Lettone Sloveno
Estone Lituano Spagnolo
Finlandese ok Maltese Svedese
Francese ok Olandese ok Tedesco ok
Greco Polacco Ungherese
Inglese ok Portoghese    

Lingue non UE

Cinese Giapponese
Turco Russo
Altro      

Livelli di apprendimento

A1 (Contatto) ok
A2 (Sopravvivenza) ok
B1 (Soglia)
B2 (Progresso)
C1 (Efficacia)
C2 (Padronanza)

Osservazioni A2 solo per l'inglese


COMPETENZE LINGUISTICHE E INTERCULTURALI:

Comprensione scritta ok
Espressione scritta
Comprensione orale ok
Espressione orale
Capacità relazionali ok
Capacità comunicative
Competenze interculturali ok
Comunicazione non verbale
Altro  

Osservazioni

CONTENUTO LINGUISTICO:

Lingua generale
Lingua specialistica professionalizzante/settoriale ok
Contenuti culturali ok
Altro  
Osservazioni Sviluppo del linguaggio tecnico del ricevimento e della ristorazione

METODOLOGIE DIDATTICHE:

CLIL ok
Formazione a distanza ok
Formazione a distanza assistita da tutor online
Formazione in aula
Formazione mista
Cooperative learning
Altro  

Osservazioni


Tipologia beneficiari

Studenti ok
Apprendisti/Tirocinanti
Occupati
Disoccupati
Inoccupati
Immigrati
Docenti/Formatori
Altro  

Osservazioni Studenti in situazione di svantaggio sociale-economico-culturale, con licenza di scuola media inferiore

Settore professionale

Settore 1
Settore 2
Settore 3
Altro  

Osservazioni

Opportunità aggiuntive

Stage in azienda italiana
Stage in azienda estera  ok
Scambio formativo/educativo - Contesti italiani
Scambio formativo/educativo - Contesti stranieri
Altro  

Osservazioni Agli stage hanno partecipato 15 allievi


Finanziamenti europei e/o nazionali

Programma Leonardo da Vinci ok
Azione del Programma Leonardo da Vinci
Programma Socrates
Programma Erasmus
Programma Comenius
Programma Grundtvig
Programma Gioventù in Azione
Iniziativa Equal
Fondo Sociale Europeo
Iniziative Locali/Regionali
Finanziamenti privati
Autofinanziamento
Altro  

Osservazioni

ASPETTI INNOVATIVI DEL PROGETTO:

Progettazione
Contenuto ok
Tecnologie utilizzate ok
Metodologie didattiche ok
Lingua di apprendimento
Tipologia di utenti ok
Contesto di apprendimento ok
Competenze sviluppate ok
Altro  

Osservazioni Contenuto liberamente fruibile su Internet e metodologia e-learning in ambiente user-friendly per supportare il processo di apprendimento di studenti svantaggiati

Certificazioni linguistiche

Attestato di partecipazione al corso
Passaporto linguistico Europass
Altro  

Osservazioni


Priorità Europee

Sviluppo di contesti favorevoli all’apprendimento delle lingue (2003)
Sviluppo della consapevolezza dell'importanza di conoscere e utilizzare le lingue straniere (2003)
Incoraggiare apprendimento linguistico degli adulti nell’ottica dell’apprendimento permanente (2004)
Apprendimento linguistico degli adulti e sensibilizzazione degli attori locali (2004)
Apprendimento integrato di contenuto e lingua (CLIL) (2005)
Formazione iniziale e continua dei formatori di lingua (2006-2007)
Diversificazione dell'offerta linguistica (2006-2007)
Dialogo interculturale (2008-2009) ok
Competenze Linguistiche e Impresa (2008-2009)
Apprendimento linguistico e integrazione socio-culturale e lavorativa (2010-2011)
Competenze linguistiche per il mercato del lavoro (2010-2011)

Osservazioni

Priorità Nazionali

Miglioramento metodologia e materiali didattici rivolti agli adulti (2008-2009)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per la competitività professionale (2008)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per l’inserimento, il mantenimento e la progressione nel mercato del lavoro  (2009)
Apprendimento linguistico per inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e per la mobilità transnazionale(2010-2011)
Apprendimento linguistico per mantenimento e progressione nel posto di lavoro di adulti ed occupati (2010-2011)
Lingue come competenza chiave per fronteggiare crisi economica e lavorativa  (2011)

Osservazioni


Caratteristiche dei prodotti/materiali didattici

Tipologia
Percorso didattico
Manuale per docenti/formatori
Manuale per discenti
Eserciziario ok
Glossario ok
Test di verifica ok
Materiale autentico ok
Pacchetto multimediale ok
Altro  
Specifica campo "altro"  
Osservazioni Oltre 250 esercizi interattivi e glossario nelle 5 lingue target del progetto; Sito web www.becult.org e video realizzati in qualità di attori da altri giovani per facilitare l'apprendimento

Supporti
Cartaceo
CD-Rom
DVD/DIVX
Sito web/Portale ok
Audiovisivi ok
Altro  
Specifica campo altro  
Osservazioni