mail
home
 
Scheda Progetto
 
 

Anagrafica progetto

protocollo 04/08
Anno 2008
Nome Organismo Istituto Statale per Sordi - ISSR

Titolo del progetto DEAL – Deaf people in Europe Acquiring Languages through E-Learning
acronimo

Tipologia organismo

Centro di formazione
Impresa
Scuola di lingua
Associazione sindacale
Associazione datoriale
Ente locale
Università
Istituto scolastico ok
Altro  


Indirizzo organismo

via Via Nomentana, 54-56 città Roma nord/centro/sud
cap 00161 regione Lazio  

telefono 1 06 44240194 fax 1 06 44240638
telefono 2 06 44240311 fax 2
telefono 3 sito web www.istitutosordiroma.it, www.deal-leonardo.eu
email 1 progettodeal@istitutosordiroma.it email 2


sintesi italiano

Il progetto è partito dalle considerazioni che seguono: 1. in tutta Europa, le persone sorde seguono regolarmente corsi di formazione e riqualificazione professionale; 2. lo svolgimento di compiti di segreteria nel contesto aziendale è una delle possibilità occupazionali più accessibili ai cittadini sordi; 3. le esperienze e le ricerche effettuate finora dimostrano che la formazione erogata a studenti sordi non è abbastanza efficace, soprattutto in ordine ad alcune aree occupazionali. Tra le altre, le competenze nelle lingue straniere non sono abbastanza sviluppate, pur essendo ormai fondamentali per accedere al mercato del lavoro aziendale e per svolgere i compiti di segreteria cui molti sordi sono orientati. Le azioni compiute nel progetto DEAL hanno inteso incidere in maniera significativa in questo quadro, attraverso la creazione di strumenti didattici basati su strategie e-learning mirate ai bisogni e alle capacità specifiche di studenti sordi. Abbiamo scelto strategie basate sull'e-learning per le specifiche potenzialità nella formazione dei sordi: le Information and Communication Technologies sembrano infatti essere uno strumento particolarmente appropriato, in quanto operano soprattutto attraverso la vista, che è il principale canale utilizzato dagli apprendenti sordi. Nel nostro approccio e-learning, abbiamo rafforzato le strategie metodologiche e le tecniche educative che permettono di agire sulle caratteristiche critiche dell’apprendimento linguistico dei sordi, individuate nella fase di ricerca del progetto attraverso la ricognizione delle ricerche effettuate in questo orizzonte: attraverso l’uso delle lingue dei segni nazionali come perno della comunicazione didattica, l’approccio, la metodologia e i materiali didattici creati mirano a sviluppare e rafforzare le competenze di L2 degli studenti sordi soprattutto a livello del lessico e delle strutture sintattiche. Il progetto ha prodotto ed è pronto a diffondere presso tutte le istituzioni interessate in tutta Europa, strumenti per l’e-learning, guide per il loro corretto uso, supporti multimediali e materiali didattici mirati ad erogare attività di formazione a distanza per l’insegnamento/apprendimento di tre lingue europee (tedesco, spagnolo e italiano) agli studenti sordi. Tutti gli strumenti sono concepiti con riferimenti specifici alle dimensioni ricettive e produttive della lingua scritta, nella prospettiva della formazione professionale per i compiti di segretaria in azienda. La selezione degli elementi culturali introdotti e l'organizzazione generale della proposta di percorso linguistico, basata sulle specifiche potenzialità degli strumenti ICT adottati e creati (piattaforma e-learning, sistema di videoconferenza), sono volte alla promozione delle competenze professionali in una prospettiva transnazionale. Grazie ai risultati di questo progetto, le organizzazioni in ciascun paese sono ora in condizione di erogare formazione linguistica a distanza agli studenti sordi impegnati in percorsi professionalizzanti per le mansioni di segreteria in azienda, con la prospettiva di ampliare questa metodologia ad altri Paesi ed altre lingue dell'Unione europea. I prodotti DEAL rappresentano l’inizio di un’ azione strategica mirata agli studenti e agli adulti sordi, grazie a un’offerta di formazione e-learning transnazionale, caratterizzata dall’armonizzazione dei curricoli e dalla gestione e e dal controllo dei processi di insegnamento/apprendimento attraverso la misurazione incrociata degli esiti. Il partenariato ha iniziato, con le iniziative di pubblicizzazione e disseminazione adottate, a promuovere una sistematica diffusione dei risultati del progetto.


sintesi inglese

The project started from the following considerations: 1. all over Europe, deaf people regularly attend vocational and requalification training courses: 2. performing a secretary tasks in a firm context is one of the most popular employment chance open to deaf citizens; 3. experiences and researches carried out so far, show that vocational training delivered to deaf learners is not effective especially in some employment areas. Among the others competences , foreign languages skills are not enough developed. These skills are important to enter the labour market and to carry out the secretary tasks to which many deaf people are oriented. The actions carried out by the DEAL project are meant to significantly operate in this framework, through the introduction of educational tools based on e-learning strategies, focusing on the needs and the specific abilities of deaf students. We have chosen e-learning based strategies for their specific potentialities in the training of deaf people: the new information and communication technologies seem to be the most appropriate tools as they mostly operate through the visual modality , that is the main channel used by deaf learners. In our e-learning based approach, we enhanced the methodological strategies and educational techniques that allow the action upon those critical features of language learning indicated by the research already carried out on this topic. Through the integration of the National Sign Languages as a basis for education,we have created a didactic model, procedures and materials with the main goal of developing and reinforcing deaf students competences in L2 at lexical and syntactic levels. The project has produced and is going to disseminate to all interested institutions all over Europe, learning tools, guidebooks for their correct use, and multimedia and educational support materials meant to deliver distance training activities for teaching/learning three European languages (German, Italian and Spanish) to deaf students. These will be devised with specific reference to the receptive and productive dimensions of the written language, in the perspective of vocational training devoted to firm secretary tasks . The selection of the cultural elements involved and the general organisation of the proposed linguistic activities based on the specific potentialities of information technology tools devised and adopted (e-learning platform and videoconferencing system) are aimed at the promotion of professional skills in a transnational perspective. Thanks to the results of this project, the organisations in each country partner can deliver distance language training courses for deaf students who are involved in courses for being employed in firms and perform secretary tasks. The perspective is to export and expand this methodology to all the European Union countries and languages. The products realized by DEAL have started a strategic action for deaf students and adults thanks to a transnational e-learning based training offer characterized by the unification of curricula, the management and monitoring transnational check of teaching/learning processes through the cross evaluation of results. The partnership has started a systematic promotion and dissemination of the results of the project through a series of advertising actions.



Lingue UE

Bulgaro Irlandese Rumeno
Ceco Italiano ok Slovacco
Danese Lettone Sloveno
Estone Lituano Spagnolo ok
Finlandese Maltese Svedese
Francese Olandese Tedesco ok
Greco Polacco Ungherese
Inglese Portoghese    

Lingue non UE

Cinese Giapponese
Turco Russo
Altro      

Livelli di apprendimento

A1 (Contatto)
A2 (Sopravvivenza) ok
B1 (Soglia)
B2 (Progresso)
C1 (Efficacia)
C2 (Padronanza)

Osservazioni


COMPETENZE LINGUISTICHE E INTERCULTURALI:

Comprensione scritta ok
Espressione scritta ok
Comprensione orale
Espressione orale
Capacità relazionali
Capacità comunicative
Competenze interculturali ok
Comunicazione non verbale ok
Altro  

Osservazioni Comunicazione non verbale: lingua dei segni austriaca, catalana e italiana

CONTENUTO LINGUISTICO:

Lingua generale
Lingua specialistica professionalizzante/settoriale ok
Contenuti culturali ok
Altro  
Osservazioni Linguaggio e contesto socio-linguistico d'azienda

METODOLOGIE DIDATTICHE:

CLIL
Formazione a distanza ok
Formazione a distanza assistita da tutor online
Formazione in aula
Formazione mista
Cooperative learning ok
Altro  

Osservazioni


Tipologia beneficiari

Studenti ok
Apprendisti/Tirocinanti
Occupati
Disoccupati
Inoccupati
Immigrati
Docenti/Formatori
Altro  

Osservazioni Studenti sordi di scuola media superiore iscritti a percorsi professionalizzanti

Settore professionale

Settore 1
Settore 2
Settore 3
Altro  

Osservazioni

Opportunità aggiuntive

Stage in azienda italiana
Stage in azienda estera 
Scambio formativo/educativo - Contesti italiani
Scambio formativo/educativo - Contesti stranieri
Altro  

Osservazioni


Finanziamenti europei e/o nazionali

Programma Leonardo da Vinci ok
Azione del Programma Leonardo da Vinci
Programma Socrates
Programma Erasmus
Programma Comenius
Programma Grundtvig
Programma Gioventù in Azione
Iniziativa Equal
Fondo Sociale Europeo
Iniziative Locali/Regionali ok
Finanziamenti privati
Autofinanziamento
Altro  

Osservazioni iniziative locali/regionali: Regione Lazio e Provincia di Roma

ASPETTI INNOVATIVI DEL PROGETTO:

Progettazione
Contenuto ok
Tecnologie utilizzate ok
Metodologie didattiche ok
Lingua di apprendimento ok
Tipologia di utenti ok
Contesto di apprendimento ok
Competenze sviluppate ok
Altro  

Osservazioni Lingua: linguaggi dei segni nazionali

Certificazioni linguistiche

Attestato di partecipazione al corso
Passaporto linguistico Europass
Altro  

Osservazioni


Priorità Europee

Sviluppo di contesti favorevoli all’apprendimento delle lingue (2003)
Sviluppo della consapevolezza dell'importanza di conoscere e utilizzare le lingue straniere (2003)
Incoraggiare apprendimento linguistico degli adulti nell’ottica dell’apprendimento permanente (2004)
Apprendimento linguistico degli adulti e sensibilizzazione degli attori locali (2004)
Apprendimento integrato di contenuto e lingua (CLIL) (2005)
Formazione iniziale e continua dei formatori di lingua (2006-2007)
Diversificazione dell'offerta linguistica (2006-2007)
Dialogo interculturale (2008-2009) ok
Competenze Linguistiche e Impresa (2008-2009) ok
Apprendimento linguistico e integrazione socio-culturale e lavorativa (2010-2011)
Competenze linguistiche per il mercato del lavoro (2010-2011)

Osservazioni

Priorità Nazionali

Miglioramento metodologia e materiali didattici rivolti agli adulti (2008-2009) ok
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per la competitività professionale (2008)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per l’inserimento, il mantenimento e la progressione nel mercato del lavoro  (2009)
Apprendimento linguistico per inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e per la mobilità transnazionale(2010-2011)
Apprendimento linguistico per mantenimento e progressione nel posto di lavoro di adulti ed occupati (2010-2011)
Lingue come competenza chiave per fronteggiare crisi economica e lavorativa  (2011)

Osservazioni


Caratteristiche dei prodotti/materiali didattici

Tipologia
Percorso didattico
Manuale per docenti/formatori ok
Manuale per discenti
Eserciziario
Glossario
Test di verifica
Materiale autentico
Pacchetto multimediale ok
Altro  
Specifica campo "altro"  
Osservazioni

Supporti
Cartaceo ok
CD-Rom ok
DVD/DIVX
Sito web/Portale ok
Audiovisivi ok
Altro  
Specifica campo altro  
Osservazioni