mail
home
 
Scheda Progetto
 
 

Anagrafica progetto

protocollo 19/08
Anno 2008
Nome Organismo I.S.I.T. - Istituto Universitario per Interpreti e Traduttori di Trento

Titolo del progetto L’empowerment personale e professionale attraverso la lingua inglese nelle persone “diversamente abili”
acronimo

Tipologia organismo

Centro di formazione
Impresa
Scuola di lingua
Associazione sindacale
Associazione datoriale
Ente locale
Università
Istituto scolastico ok
Altro  


Indirizzo organismo

via Vicolo Santa Maria Maddalena, 22 città Trento nord/centro/sud
cap 38100 regione Trentino-Alto Adige  

telefono 1 0461 233429 fax 1 0461 266875
telefono 2 fax 2
telefono 3 sito web www.isit.tn.it
email 1 info@isit.tn.it email 2


sintesi italiano

Il progetto, approvato dalla Provincia Autonoma di Trento e finanziato dal F.S.E., si sviluppa con un percorso formativo rivolto ad un piccolo gruppo di persone “diversamente abili”, ovvero disabili fisici gravi. Il percorso nella sua totalità (702 ore) avrà una durata indicativa di un anno (escluso il periodo estivo) e le lezioni sia teoriche che pratiche non supereranno i tre incontri settimanali per un massimo di 4 ore ad incontro. Questo per venire incontro alle esigenze ed alle modalità d’apprendimento dei destinatari che non trarrebbero beneficio da un sovraccarico di informazioni. Il Tirocinio, invece, verrà effettuato secondo modalità e tempi concordati fra gli esperti che compileranno la cartella psico-pedagogica e i “datori di lavoro”. La particolarità dell’intervento sta nell’utilizzare un percorso di apprendimento linguistico di una lingua oggi considerata “scontata”, ovvero l’inglese, per “accompagnare” i candidati in un complesso e difficile processo di valorizzazione di se stessi, di comprensione delle proprie potenzialità, complessità e, anche, dei propri limiti, per impostare una propria progettualità professionale e di vita. La realizzazione del progetto è stata possibile grazie al coinvolgimento di più organismi: un ente di formazione partner esperto nell’erogazione di percorsi rivolti a destinatari portatori di handicap anche gravi ed una cooperativa sociale che da anni si occupa di avvicinamento ed accompagnamento nel mondo del lavoro in un’ottica di integrazione e normalizzazione delle persone disabili. Date le difficoltà di tipo motorio inibitrici dell’uso di strumenti manuali di scrittura, ciascuno è stato costantemente affiancato da una persona, per provvedere a qualunque necessità sia di tipo sussidiario all’apprendimento (uso di quaderni, sfogliare le pagine del libro) che per qualunque altro fabbisogno personale. Elementi caratterizzanti della didattica sono il coinvolgimento di una docente molto qualificata anche per lavorare con questa tipologia di allievi, gli strumenti multimediali efficaci sostituti degli strumenti tradizionali, ovvero l’uso della posta elettronica per la trasmissione via email delle “schede didattiche” e l’uso del software multimediale per l’apprendimento mnemonico dei vocaboli l’ISITMethod, elaborato in esclusivo dall’Istituto e che, in questo corso, è stato particolarmente utile. Tutti i corsisti avevano una minima conoscenza dello strumento informatico, implementata da un modulo ad hoc. Il percorso si sviluppa in varie aree: l’intervento corsuale in aula e laboratorio per lo studio della lingua inglese nelle varie abilità (listening comprehension, reading, writing (al PC), il modulo sulla sicurezza e il primo soccorso, il modulo sulle Pari Opportunità ed il modulo di Information Technology; la formazione individualizzata a domicilio per la facilitazione allo speaking, in modalità assolutamente personalizzata; la preparazione alla certificazione internazionale, come momento altamente motivante, gratificante e insperato; il viaggio studio linguistico e culturale all’estero (per la quasi totalità del gruppo è stata la prima volta); il tirocinio formativo. Particolarmente significativa l’esperienza in ambito professionale dove si sono messe in gioco le competenze linguistiche (learning by doing), le capacità di relazione, di comunicazione e, soprattutto, di mantenimento del compito. Durante il tirocinio di particolare efficacia gli interventi di accompagnamento e supporto formativo, per la crescita personale e professionale e un costante presidio (in modalità FaD) della main teacher di inglese per il consolidamento delle competenze linguistiche e per un costante incoraggiamento. In fase conclusiva un momento di consulenza orientativa (modulo: Il “mio” lavoro) in cui, individualmente, viene effettuato un lavoro di autovalutazione e riflessione sull’intero percorso ed in particolare la reale affinità con le aspettative. Nel modulo denominato “E adesso?” viene compiuta una rivisitazione dell’esperienza per verificare la possibilità di un futuro inserimento lavorativo permanente.


sintesi inglese

This project, approved by the Autonomous Province of Trento and funded by ESF, is developed as an educational path devoted to a small group of disabled people, that is, seriously physical handicapped people. The whole project (702 hours) will hold over a year (except summer time), and classes, both theoretic and practical, do not exceed the number of three meetings a week for maximum four hours per lesson. This in order to meet the needs and learning procedures of the addressees who wouldn’t benefit from an information overloading. The training will carried out according to times and conditions arranged between the professionals, who draw up the report relating to educational psychology, and the “job givers”. The peculiarity of the intervention is in the use of the learning path of the English language, nowadays considered already acquired, to “accompany” candidates along a complicated and difficult process of maturation, understanding of individual potentialities as well as complexities and limits, with the aim of setting up a life and professional project. Carrying out this project has been possible tanks to the involvement of various entities: a training association, expert in supplying training pathways to persons with sometimes serious disabilities, and a social cooperative which has been working for years approaching and inserting into the job environment disabled persons with a view of integration and normalization of those people. Given the motor difficulties restraining manual instruments to write, each student has constantly been followed by a person, in order to meet every kind of needs, both auxiliary (in using note-books and consulting a book) and private. From a didactical point of view, the main distinguishing features are: the involvement of a skilled teacher, able to work with this kind of students; the use of multimedia-instruments in place of the traditional ones - like e-mail to send teaching cards; the use of a multimedia software for learning terms by rote - the ISIT – Method, patented by the Institute, which has proved to be very useful for this course. Each student had a pre-existing little knowledge of the information medium, enhanced through a purpose built teaching unit.



Lingue UE

Bulgaro Irlandese Rumeno
Ceco Italiano Slovacco
Danese Lettone Sloveno
Estone Lituano Spagnolo
Finlandese Maltese Svedese
Francese Olandese Tedesco
Greco Polacco Ungherese
Inglese ok Portoghese    

Lingue non UE

Cinese Giapponese
Turco Russo
Altro      

Livelli di apprendimento

A1 (Contatto)
A2 (Sopravvivenza)
B1 (Soglia)
B2 (Progresso)
C1 (Efficacia)
C2 (Padronanza)

Osservazioni (non specificati, ma il corso prevede che i partecipanti sostengano l'esame di certificazione)


COMPETENZE LINGUISTICHE E INTERCULTURALI:

Comprensione scritta ok
Espressione scritta ok
Comprensione orale ok
Espressione orale ok
Capacità relazionali
Capacità comunicative
Competenze interculturali ok
Comunicazione non verbale
Altro  

Osservazioni

CONTENUTO LINGUISTICO:

Lingua generale
Lingua specialistica professionalizzante/settoriale ok
Contenuti culturali ok
Altro  
Osservazioni

METODOLOGIE DIDATTICHE:

CLIL
Formazione a distanza
Formazione a distanza assistita da tutor online ok
Formazione in aula
Formazione mista
Cooperative learning ok
Altro  

Osservazioni


Tipologia beneficiari

Studenti ok
Apprendisti/Tirocinanti
Occupati
Disoccupati
Inoccupati
Immigrati
Docenti/Formatori
Altro  

Osservazioni Studenti con disabilità motorie

Settore professionale

Settore 1
Settore 2
Settore 3
Altro  

Osservazioni

Opportunità aggiuntive

Stage in azienda italiana
Stage in azienda estera  ok
Scambio formativo/educativo - Contesti italiani
Scambio formativo/educativo - Contesti stranieri ok
Altro  

Osservazioni Tirocinio formativo in aziende estere (con due tutor per ciascuno studente) e viaggio studio linguistico-culturale a Londra


Finanziamenti europei e/o nazionali

Programma Leonardo da Vinci
Azione del Programma Leonardo da Vinci
Programma Socrates
Programma Erasmus
Programma Comenius
Programma Grundtvig
Programma Gioventù in Azione
Iniziativa Equal
Fondo Sociale Europeo ok
Iniziative Locali/Regionali
Finanziamenti privati
Autofinanziamento
Altro  

Osservazioni

ASPETTI INNOVATIVI DEL PROGETTO:

Progettazione
Contenuto ok
Tecnologie utilizzate ok
Metodologie didattiche ok
Lingua di apprendimento
Tipologia di utenti ok
Contesto di apprendimento ok
Competenze sviluppate ok
Altro  

Osservazioni La metodologia si struttura su azioni di orientamento e recupero individuale. Allo studio della lingua si affiancano moduli sulla sicurezza sul lavoro, primo soccorso e pari opportunità, allo scopo di garantire un effettivo inserimento lavorativo dei partecipanti

Certificazioni linguistiche

Attestato di partecipazione al corso ok
Passaporto linguistico Europass
Altro  

Osservazioni I docenti elaborano un Diario delle competenze, rilasciato a fine corso


Priorità Europee

Sviluppo di contesti favorevoli all’apprendimento delle lingue (2003)
Sviluppo della consapevolezza dell'importanza di conoscere e utilizzare le lingue straniere (2003)
Incoraggiare apprendimento linguistico degli adulti nell’ottica dell’apprendimento permanente (2004)
Apprendimento linguistico degli adulti e sensibilizzazione degli attori locali (2004)
Apprendimento integrato di contenuto e lingua (CLIL) (2005)
Formazione iniziale e continua dei formatori di lingua (2006-2007)
Diversificazione dell'offerta linguistica (2006-2007)
Dialogo interculturale (2008-2009) ok
Competenze Linguistiche e Impresa (2008-2009) ok
Apprendimento linguistico e integrazione socio-culturale e lavorativa (2010-2011)
Competenze linguistiche per il mercato del lavoro (2010-2011)

Osservazioni

Priorità Nazionali

Miglioramento metodologia e materiali didattici rivolti agli adulti (2008-2009)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per la competitività professionale (2008) ok
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per l’inserimento, il mantenimento e la progressione nel mercato del lavoro  (2009)
Apprendimento linguistico per inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e per la mobilità transnazionale(2010-2011)
Apprendimento linguistico per mantenimento e progressione nel posto di lavoro di adulti ed occupati (2010-2011)
Lingue come competenza chiave per fronteggiare crisi economica e lavorativa  (2011)

Osservazioni


Caratteristiche dei prodotti/materiali didattici

Tipologia
Percorso didattico
Manuale per docenti/formatori
Manuale per discenti
Eserciziario
Glossario ok
Test di verifica
Materiale autentico
Pacchetto multimediale ok
Altro  
Specifica campo "altro"  
Osservazioni Software ISIT-Method per l'apprendimento mnemonico di vocaboli stranieri

Supporti
Cartaceo
CD-Rom
DVD/DIVX
Sito web/Portale
Audiovisivi
Altro  
Specifica campo altro  
Osservazioni