mail
home
 
Scheda Progetto
 
 

Anagrafica progetto

protocollo 45/10
Anno 2010
Nome Organismo The Victoria Company di Romagnoli G. & C. S.n.c.

Titolo del progetto English on the move for key people
acronimo Indesit Company

Tipologia organismo

Centro di formazione
Impresa
Scuola di lingua ok
Associazione sindacale
Associazione datoriale
Ente locale
Università
Istituto scolastico
Altro  


Indirizzo organismo

via Via XXIV Maggio, 55 città Jesi (AN) nord/centro/sud
cap 60035 regione Marche  

telefono 1 0731-648328 fax 1 0731-648328
telefono 2 fax 2
telefono 3 sito web http://www.thevictoriacompany.it
email 1 info@thevictoriacompany.it email 2


sintesi italiano

“English on the move for key people – Indesit Company” nasce dall’esigenza di creare un percorso didattico per l’apprendimento della lingua inglese innovativo in luogo del comune corso di formazione aziendale. E’ rivolto a manager “on the move”, in continuo movimento. Per tale ragione la caratteristica principale del progetto è la flessibilità in termini di orario e di svolgimento del corso; i manager possono seguire il corso senza inficiare l’attività lavorativa e seguirlo anche quando si trovano fuori per lavoro. Il progetto è stato ideato e strutturato di comune accordo tra: The Victoria Company con sede a Jesi (AN) - prima scuola marchigiana certificata dall’AISLi (Associazione Italiana Scuole di Lingue), riconosciuta dalla Regione Marche per l’esercizio delle attività di orientamento e formazione professionale per le macrotipologie di Formazione Superiore e Formazione Continua; nel 2003 ha ricevuto la Presa D’Atto Ministeriale; General Support Centre per gli esami internazionali del Trinity College London, Indesit Company S.p.A. con sede a Fabriano (AN). Il progetto è consistito nella realizzazione di un iter formativo riservato ai key people della Indesit Company, che presenta elementi innovativi nel processo attuativo, nella metodologia didattica, nel prodotto formativo e ha avuto un elevato consenso e feedback da parte dei formati e del management della Indesit Company. In particolare il percorso formativo ha visto una metodologia nuova di approccio al miglioramento delle competenze chiave, come quelle linguistiche, consentendo lo sviluppo verticale di conoscenze importanti ai fini di una realizzazione professionale più consona alle esigenze del Gruppo. L’insegnamento della lingua inglese viene quindi rivisto in una chiave diversa, dove il discente, godendo di massima flessibilità, è costantemente e quotidianamente in contatto con il formatore e la lezione non è quindi limitata all’aula, all’approccio face-to-face, ma la continuità fra l’attività in classe e la vita quotidiana viene garantita attraverso diverse task personalizzate rispetto ai propri bisogni specifici: Interactive task, Phone task e Email task. Lo sviluppo La metodologia utilizzata nel progetto è caratterizzata dall’integrazione fra diversi elementi e dalla flessibilità del programma che si evolve e modifica in base alla risposta del discente a seguito delle stimolazioni del docente. Il discente gode di una certa autonomia nello scegliere il momento della giornata più consono per svolgere la task attribuitagli. Il corso non è statico ma è in continua evoluzione. Le attività svolte nel percorso didattico sono le seguenti: - lezione face-to-face con il formatore con programma individualizzato e flessibile; - lezione mini-gruppo con i docenti e con la partecipazione dei Guest di volta in volta diversi. I guest si sono avvalsi del metodo CLIL; - email task, ogni discente, in base al programma stilato dalla Direttrice Didattica, effettua tutta una serie di esercitazioni mirate e contestualizzate al mondo lavorativo, di volta in volta diverse, seguendo determinate scadenze. Il docente fornisce poi al discente un feedback dell’attività svolta; - phone task, in base al programma stilato dalla Direttrice Didattica, il discente effettua una serie di esercitazioni di volta in volta diverse e mirate al contesto lavorativo in cui opera. Il docente fornisce poi al discente un feedback dell’attività svolta; - interactive Task uso della password per accedere alla piattaforma multimediale online AISLi - Macmillan English Campus (MEC). La password AISLi - MEC comprende anche il monitoraggio da parte del docente che ha modo di controllare quali, quanti, in quanto tempo e come sono stati eseguiti gli esercizi. Il docente fornisce un feedback delle esercitazioni svolte. L’approccio del formatore è di tipo comunicativo e l’utilizzo di strumenti informatici è indispensabile per permettere un contatto quotidiano con il discente, figura in continuo movimento. L’utilizzo della metodologia CLIL è stata fondamentale per applicare all’insegnamento della lingua inglese tutta una serie di competenze estremamente importanti per la formazione di una figura manageriale che sappia muoversi in un contesto europeo e non, cosciente delle differenze culturali e dell’importanza del lavoro di gruppo. La ricaduta Il contributo innovativo del percorso didattico può essere riassunto come segue: - utilizzo creativo delle risorse umane e dei strumenti disponibili per stimolare l'apprendimento linguistico (role-play, brainstorming, team building, utilizzo del cellulare, della mail); - struttura del corso - flessibilità di orari, complementarietà e continuità tra le varie task, contatto quotidiano con il docente sia face-to-face ma anche via mail o cellulare. Il discente può non interrompere la sua regolare routine lavorativa; - Guest provenienti da diversi paesi dell’Unione Europea. Grazie al loro background culturale e professionale specifico hanno potuto ricreare, attraverso l’uso di role-play, tecniche situazionali, presentazioni, attività di brain storming, transazioni commerciali e colloqui, tutte situazioni molto vicine alla realtà quotidiana dei discenti; - contemporaneità delle azioni su sedi diverse (Fabriano e Milano) con una forte personalizzazione dei moduli didattici; - utilizzo integrato di metodologia formativa face-to-face, di gruppo e di strumenti tecnologici, permettendo ai discenti di svolgere il corso anche quando si trovano fuori per lavoro, godendo di massima flessibilità. La personalizzazione del progetto è senza alcun dubbio un elemento innovativo del progetto. Il progetto è stato creato ad hoc per ciascun manager. La personalizzazione non è solamente relativa al programma didattico ma anche al ruolo che il discente riveste e potrebbe rivestire in futuro all’interno del contesto aziendale. La personalizzazione è strettamente correlata al tempo che ciascun discente ha a disposizione per potersi dedicare allo svolgimento delle task assegnatagli. Da qui l’esigenza e l’importanza della flessibilità. La flessibilità è molto innovativa perché consente al discente di potersi organizzare in base ai propri impegni ma di avere comunque garantito il contatto quotidiano con il proprio formatore senza inficiare la propria attività lavorativa. L’impegno giornaliero che dà continuità ed efficacia al progetto, abbinato alle attività proposte strettamente correlate fra loro e relative al mondo lavorativo effettivo in cui il discente opera, crea un mix assolutamente innovativo e all’avanguardia rispetto ai corsi standard comunemente proposti dalle scuole di lingua.


sintesi inglese

English on the move for key people – Indesit Company, has arisen in response to the need for a teaching approach that would provide an innovative method of learning the English language to replace the commonly used company training format. This new course is specifically designed for the manager “on the move”. Hence, the main feature of the project is flexibility in terms of time schedules and course format; managers can actively participate without interfering with their regular work activities and can engage in the course activities and tasks even when they are out of town or travelling abroad on business. The project was designed and created as a joint effort between: The Victoria Company based in Jesi (AN) – the first language school of the Marche region certified by AISLi (Associazione Italiana Scuole di Lingue), the Italian Association of Language Schools, with official recognition by the Marche Region for conducting activities relating to professional training and orientation in the categories of Higher and Continuing Education and Training; having earned the Ministry of Education recognition, Presa D’Atto Ministeriale in 2003; and becoming a General Support Centre for international certification examinations of Trinity College London, with the contribution of the Director of Studies, Janet Wightman and the Managing Director, Giuseppe Romagnoli and Indesit Company S.p.A. based in Fabriano (AN) represented by the HR Development Communication & Services Director, Dr. Giuliano Calza. The project consisted of putting together a language training package tailored to the needs of key people at Indesit Company which would include innovative elements in the implementation process, in the didactic methodology and in the educational product. It has received a high degree of consensus and positive feedback, both from the course participants and from top management at Indesit Company. In particular, the course has introduced a new approach to the process of improving key competencies, such as language skills, by fostering the vertical development of knowledge useful for the attainment of professional objectives that are more in line with the demands of the Group. Thus, the English language teaching method is reinterpreted in a different key, where the learner, whilst enjoying maximum flexibility, is constantly in contact with the teacher, on a daily basis, and where the lesson is no longer limited to the classroom, and therefore, to the face-to-face approach, as the continuity between classroom activities and daily life is guaranteed through a series of personalised tasks designed to meet specific individual needs, in the form of: Interactive tasks, Phone tasks and E-mail tasks. The methodology that characterizes the project consists of utilizing diverse elements combined to form an integrated whole and features great program flexibility which can evolve and be modified according to the learner’s response to the instructor’s input. The student can enjoy a certain amount of autonomy in choosing the time of day to devote to the various tasks assigned that best suits his or her schedule. The course is not static in nature, but is in constant evolution. The activities undertaken throughout the learning path are broken down as follows: - face-to-face lessons with the teacher/tutor, following an individualized and flexible program; - mini-group lessons with the teacher and, at the higher levels, with the participation of guest lecturers who use the CLIL method; - e-mail tasks, in which each student follows a program designed by the Director of Studies to carry out a series of guided tasks targeted for the professional context which will vary from week to week and which must be completed by specific deadlines. The teacher/tutor then provides personalized feedback on the task assigned; - phone tasks, included in a program designed by the Director of Studies, in which the student carries out a series of oral tasks on the telephone, again targeted for the professional context which will vary from week to week. The teacher/tutor then provides personalized feedback on the task assigned; - interactive tasks, in which the student is assigned a password to access the e-learning platform provided by AISLi - Macmillan English Campus (MEC) for work online. The AISLi - MEC password also includes teacher monitoring of the students to track their progress. Feedback is provided on the work done. The teacher’s approach is communicative and the use of IT tools is essential, as it permits daily contact with the student who is constantly on the move. The use of the CLIL methodology was fundamental in achieving the goal of complementing the students’ English language skills with a series of extremely important competencies; these additional facets help to round out the managerial figure, capable of operating in global context, who is aware of cultural differences and who can appreciate the importance of teamwork. The innovative contribution to the learning path can be summarized as follows: - creative use of human resources and of available tools to stimulate language learning (role-play, brainstorming, team building, use of cell phone, use of e-mail); - structure of the course - flexible timetable, complementarity and continuity of the various tasks, daily contact with the teacher, both face-to-face and also via e-mail and/or cellular phone. The student does not need to interrupt his/her daily work routine; - Guests from various EU nations. Thanks to their specific cultural and professional backgrounds, the guest lecturers were able to reproduce realistic situations encountered in the day-to-day business life of the participants, through the use of role-play, situational techniques, presentations, brainstorming activities, commercial transactions and interviews; activities could be held simultaneously in different facilities (in Fabriano and in Milan) and the teaching modules were highly personalized; - integrated use of teaching methodologies, including face-to-face, group and technological tools, thus making it possible for the student to participate with great flexibility, even when out of town or traveling abroad on business. The personalized feature of the project is without a doubt the most innovative element. The project was created ad hoc for each manager. The personalization does not refer solely to the teaching program, but also to the future role the course participant could play within the company. The tailor-made feature is closely linked to the amount of time each student has to dedicate to the tasks assigned; hence, the need for and the importance of the flexibility factor. This facet of the program is particularly innovative as it allows the student to organize his/her work schedule in such a way as to guarantee daily contact with the teacher/tutor and yet not interfere with business engagements. The required daily commitment that lends continuity and effectiveness to the project, in combination with the strictly interrelated, work context-bound activities proposed, creates a totally innovative mix for a leading edge product that by far surpasses any of the standard courses commonly proposed by other language schools. In order to promote and highlight the project, as well as ensure that best practices are shared with other geographical areas and extended to other languages, the School has illustrated the project to all of the Italian schools who are members of AISLi (Associazione Nazionale Scuole di Lingue). The way the project is set up makes it possible to implement it for any language, in any context.



Lingue UE

Bulgaro Irlandese Rumeno
Ceco Italiano Slovacco
Danese Lettone Sloveno
Estone Lituano Spagnolo
Finlandese Maltese Svedese
Francese Olandese Tedesco
Greco Polacco Ungherese
Inglese ok Portoghese    

Lingue non UE

Cinese Giapponese
Turco Russo
Altro      

Livelli di apprendimento

A1 (Contatto) ok
A2 (Sopravvivenza) ok
B1 (Soglia) ok
B2 (Progresso) ok
C1 (Efficacia) ok
C2 (Padronanza) ok

Osservazioni Esperienza realizzata su tutti i livelli


COMPETENZE LINGUISTICHE E INTERCULTURALI:

Comprensione scritta ok
Espressione scritta ok
Comprensione orale ok
Espressione orale ok
Capacità relazionali
Capacità comunicative ok
Competenze interculturali
Comunicazione non verbale
Altro  

Osservazioni

CONTENUTO LINGUISTICO:

Lingua generale
Lingua specialistica professionalizzante/settoriale ok
Contenuti culturali
Altro  
Osservazioni Il prodotto è stato realizzato su richiesta della Indesit Company

METODOLOGIE DIDATTICHE:

CLIL ok
Formazione a distanza
Formazione a distanza assistita da tutor online
Formazione in aula
Formazione mista ok
Cooperative learning
Altro  

Osservazioni Percorsi personalizzati


Tipologia beneficiari

Studenti
Apprendisti/Tirocinanti
Occupati
Disoccupati
Inoccupati
Immigrati
Docenti/Formatori
Altro  

Osservazioni

Settore professionale

Settore 1
Settore 2
Settore 3
Altro  

Osservazioni

Opportunità aggiuntive

Stage in azienda italiana
Stage in azienda estera 
Scambio formativo/educativo - Contesti italiani
Scambio formativo/educativo - Contesti stranieri
Altro  

Osservazioni


Finanziamenti europei e/o nazionali

Programma Leonardo da Vinci
Azione del Programma Leonardo da Vinci
Programma Socrates
Programma Erasmus
Programma Comenius
Programma Grundtvig
Programma Gioventù in Azione
Iniziativa Equal
Fondo Sociale Europeo
Iniziative Locali/Regionali
Finanziamenti privati ok
Autofinanziamento
Altro  

Osservazioni I finanziamenti provengono dalla Indesit Company

ASPETTI INNOVATIVI DEL PROGETTO:

Progettazione
Contenuto ok
Tecnologie utilizzate
Metodologie didattiche ok
Lingua di apprendimento
Tipologia di utenti ok
Contesto di apprendimento
Competenze sviluppate
Altro  

Osservazioni Formazione mirata alle esigenze dell'impresa

Certificazioni linguistiche

Attestato di partecipazione al corso
Passaporto linguistico Europass
Altro  

Osservazioni


Priorità Europee

Sviluppo di contesti favorevoli all’apprendimento delle lingue (2003)
Sviluppo della consapevolezza dell'importanza di conoscere e utilizzare le lingue straniere (2003)
Incoraggiare apprendimento linguistico degli adulti nell’ottica dell’apprendimento permanente (2004)
Apprendimento linguistico degli adulti e sensibilizzazione degli attori locali (2004)
Apprendimento integrato di contenuto e lingua (CLIL) (2005)
Formazione iniziale e continua dei formatori di lingua (2006-2007)
Diversificazione dell'offerta linguistica (2006-2007)
Dialogo interculturale (2008-2009)
Competenze Linguistiche e Impresa (2008-2009)
Apprendimento linguistico e integrazione socio-culturale e lavorativa (2010-2011)
Competenze linguistiche per il mercato del lavoro (2010-2011) ok

Osservazioni

Priorità Nazionali

Miglioramento metodologia e materiali didattici rivolti agli adulti (2008-2009)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per la competitività professionale (2008)
Attenzione alla popolazione adulta e agli occupati per l’inserimento, il mantenimento e la progressione nel mercato del lavoro  (2009)
Apprendimento linguistico per inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e per la mobilità transnazionale(2010-2011)
Apprendimento linguistico per mantenimento e progressione nel posto di lavoro di adulti ed occupati (2010-2011) ok
Lingue come competenza chiave per fronteggiare crisi economica e lavorativa  (2011)

Osservazioni


Caratteristiche dei prodotti/materiali didattici

Tipologia
Percorso didattico ok
Manuale per docenti/formatori
Manuale per discenti
Eserciziario
Glossario
Test di verifica
Materiale autentico
Pacchetto multimediale
Altro  
Specifica campo "altro"  
Osservazioni

Supporti
Cartaceo ok
CD-Rom
DVD/DIVX
Sito web/Portale
Audiovisivi
Altro  
Specifica campo altro  
Osservazioni